Leale collaborazione in Conferenza di servizi

penna

dell’Avv. Paola Maria Zerman
(Fonte: Quotidiano Enti Locali & PA)

Il rispetto delle regole non è fine a se stesso, ma funzionale all’interesse per la cui tutela sono state poste. Ed è principio di buona amministrazione ritenere irrilevante un inadempimento formale, ove ne risultasse pregiudicato l’interesse pubblico tutelato. A questo criterio sostanziale di applicazione delle norme (chi non ricorda il brocardo summum ius, summa iniuria?) si richiama da ultimo il Consiglio di Stato con la sentenza n. 709 del 10 febbraio 2015, in tema di procedimento amministrativo, nella specie di violazione della normativa in materia di Conferenza di servizi.

Atti giuridici e principio di conservazione

libri sospesi

dell’Avv. Gabriele Pepe
(Ricercatore di Diritto Amministrativo Presso l’Università degli Studi Guglielmo Marconi.)

Sommario
1. Il ruolo dei principi e delle regole nel sistema giuridico; 2. Natura e caratteri del principio di conservazione degli atti giuridici; 3. Il principio di conservazione nel diritto romano; 4. Il principio di conservazione nel diritto privato; 5. Il principio di conservazione nel diritto amministrativo; 5.1. La funzione di riesame della P.A. con particolare riferimento alla conversione dell’atto amministrativo; 5.1.2. L’obbligo di rimozione del provvedimento amministrativo comunitariamente illegittimo; 5.2. Gli atti amministrativi compiuti dal funzionario di fatto; 5.3. Le illegittimità non invalidanti del provvedimento amministrativo.

L’accesso civico nell’ambito della comunicazione delle Pubbliche Amministrazioni

lente

dell’Avv. Donato Iannone

Sommario
Premessa – 1. I principi del procedimento amministrativo nella comunicazione delle pubbliche amministrazioni – 2. I principali istituti operativi per la comunicazione tra cittadini e pubbliche amministrazioni – 3. L’accesso civico all’insegna della progressiva trasparenza amministrativa – 4. La giurisprudenza in tema di accesso civico – 5. Bibliografia.