“Non sono un assassino” di Francesco Caringella

978-88-541-7065-0della Dott.ssa Licia Grassucci
Non sono un assassino” di Francesco Caringella, candidato al Premio Strega 2015, è stato presentato il 15 marzo 2015 a Roma, Auditorium Parco della Musica.

Il romanzo ha un ritmo narrativo molto intenso, incentrato sulla ricerca dell’assassino del sostituto procuratore Mastropaolo. Un omicidio senza movente, un’indagine mozzafiato ed un finale inaspettato catturano il lettore fino all’ultima pagina.

Ma non è solo un giallo.

I sentimenti e i desideri dell’indagato numero uno, Francesco Prencipe, vice questore, amico fraterno della vittima, sono descritti al punto che il lettore li percepisce tutti, unitamente ai luoghi, alla luce, ai rumori e agli odori, nonostante siano talvolta soltanto accennati.

Suggestiva è, in particolare, l’attenta esplorazione dei sentimenti più profondi del protagonista, condotta da uno scrittore che è stato, in un passato non recente, giudice penale, oggi magistrato amministrativo di notevole spessore, autore di numerose opere giuridiche sempre accolte con unanime favore dai cultori del diritto amministrativo.

Comunque, l’opera induce a riflessioni profonde sulle quali il lettore sovente ritorna, con nitida insistenza, anche a distanza di tempo.

E’ questo il secondo impegno di Caringella romanziere dopo “Il colore del vetro” (Robin Edizioni, 2012), che aveva già rivelato la felice vena narrativa dell’autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *